Culti orientali nella "regio IV Italiae". Testimonianze epigrafiche e indizi archeologici

##plugins.themes.bootstrap3.article.main##

##plugins.themes.bootstrap3.article.sidebar##

Publicado mar 31, 2014
Cecilia Ricci Andrea di Meo

Resumen

In questo lavoro si prendono in considerazione i documenti epigrafici come segnali della diffusione di culti "orientali" nella regio IV Italiae (Samnium et Sabina). Nella prima parte si fa il punto sulla presenza di analoghi segnali nelle altre città dell'Italia romana, che pongono la questione di eventuali luoghi di devozione pubblica riservati e dell'integrazione o meno di questi culti nel pantheon cittadino. Nell'analisi che segue, le testimonianze della regio IV sono discusse in relazione alla loro rappresentatività numerica, alla distribuzione geografica interna, ai personaggi coinvolti e alla datazione. Nel catalogo in calce al contributo, i documenti sono raccolti secondo i culti rappresentati e i centri di appartenenza.


Abstract 156 | PDF Downloads 1230

##plugins.themes.bootstrap3.article.details##

Sección
Dossier monográfico: Movilidad geográfica en el Imperio Romano. Prácticas religiosas y funerarias